Prolungamento Ovest Collegno - Cascine Vica

Prolungamento Ovest Collegno - Cascine Vica

La linea 1

Il sistema VAL

Le stazioni

Prolungamento Sud Lingotto - Bengasi





Il tracciato

  
Nel tratto Collegno-Cascine Vica, lungo 3,4 km, verranno realizzate 4 stazioni (Certosa, Collegno Centro, Leumann e Cascine Vica). La stazione Certosa sarà la stazione di interscambio con quella ferroviaria di Collegno e parte dell’edificio verrà realizzato in superficie.

Il tracciato si svilupperà lungo via E. De Amicis fino all’incrocio con corso Pastrengo, per poi sottopassare la ferrovia Torino/Modane e portarsi sotto corso Francia fino alla frazione di Cascine Vica del Comune di Rivoli, in corrispondenza dell’intersezione con la tangenziale est.
Presso la stazione di Cascine Vica verrà realizzata un’area adibita a parcheggio di interscambio.

Per avere maggiori informazioni sul tracciato clicca qui!

Ottimizzazioni del Progetto Definitivo

Il Progetto Definitivo è stato migliorato e modificato in alcune sue parti per migliorare la fruibilità dell’infrastruttura in fase di esercizio e per mitigare l’impatto dei cantieri in fase di realizzazione dell’opera sulla base di determinate esigenze e delle indicazioni delle Amministrazioni.
 
Le maggiori ottimizzazioni del progetto sono le seguenti:
Le stazioni Collegno Centro, Leumann e Cascine Vica, saranno realizzate su due livelli;
- I l piano di rotolamento della linea sarà  più profondo di 4-5 metri;
- Gran parte della realizzazione della galleria sarà scavata con il metodo a foro cieco. 

Per conoscere nel dettaglio tutte le ottimizzazioni del progetto clicca qui

L’iter amministrativo

 

L’opera in progetto (tratta 3), unitamente alla tratta Lingotto – Bengasi attualmente in fase di costruzione (tratta 4) è stata inserita con delibera CIPE n. 121 del 21/12/2001 nell’elenco delle Infrastrutture Strategiche di preminente interesse nazionale. 
 
Il Progetto Definitivo sviluppa i contenuti del Progetto Preliminare rev.08 approvato in linea tecnica dalla Giunta Comunale della Città di Torino con deliberazione n. 2009 03567/022 del 08/09/2009. 
 
Recepisce inoltre le prescrizioni del Nucleo centrale dell’Organo Tecnico VIA della Regione Piemonte, scaturite a seguito del parere favorevole di esclusione dalla fase di valutazione della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, ai sensi della LR. 40/98 e s.m.i. e della L. 241/90 e s.m.i., e contenute nella Delibera della Regione Piemonte n. 10 – 487 del 18/07/05. 


In data 09/09/2009 il Comune di Torino ha trasmesso il Progetto Preliminare rev. 2008 alla Struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la prosecuzione dell’istruttoria della Legge Obiettivo. 
 
Con voto n. 477/L.O. TO del 16/12/2011 la Commissione Interministeriale istituita ai sensi della legge 1042/69, ha espresso parere tecnico-economico favorevole sul Progetto Preliminare rev.08 ai sensi dell’art. 165 del D.Lgs 163/06. 
 
In seguito, l’opera è stata inserita nell’elenco delle opere assistite dal decreto legge n. 133 del 12 settembre 2014 e convertito in legge n.164 dell’11 novembre 2014 (art. 3, p.to2, lettera c). 
 
La Società INFRATRASPORTI.TO S.r.l. interamente partecipata dal Comune di Torino e Concessionaria per la progettazione, costruzione e gestione della Linea 1 della Metropolitana Automatica di Torino, ha svolto la Progettazione Definitiva delle Opere Civili a seguito delle indicazioni pervenute dalla Città di Torino (proprietaria dell’opera e soggetto aggiudicatore) con nota n. 6168 del 26/09/2014, mentre la progettazione delle Opere di Sistema è stata eseguita dal Detentore del Sistema – GEIE Transfima. 
Infra.To, realizzato il progetto definitivo dell’intera tratta nei tempi previsti dal Decreto ha trasmesso la relativa documentazione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in data 13/02/2015.
Il MIT (Ministero delle Infrastrutture e Trasporti) ha indetto la Conferenza dei Servizi ed ha convocato per il 14/09/2015 la prima seduta. In data 15 ottobre 2015 si è conclusa la Conferenza dei Servizi con esito positivo.
In data 09/06/16 INFRA.TO con nota prot. CV/fc/et n. 495 trasmetteva al MIT ed all’USTIF il progetto definitivo del 1° lotto funzionale tratta Fermi – Collegno Centro.  
Venerdì 3 Marzo è stato deliberato dal CIPE il finanziamento del I° lotto funzionale "Fermi-Collegno Centro" della tratta "Collegno-Cascine Vica" della linea 1 della Metropolitana