Stazione Certosa

La stazione sorgerà in via Torino nell’area compresa tra il muro perimetrale esterno del complesso della Certosa di Collegno e la linea ferroviaria Torino-Modane, costituendo il punto di interscambio con la vicina stazione ferroviaria di Collegno.

Vista la particolarità del suo inserimento urbano, con una maggior disponibilità di spazio, la stazione Certosa è l’unica ad essere solo parzialmente interrata. L’atrio è infatti previsto in superficie, all’interno di una struttura coperta in vetro e acciaio, che garantirà un’illuminazione naturale dello spazio e il recupero dell’energia solare mediante pannelli fotovoltaici.

L’atrio ospiterà i tornelli di accesso, le scale mobili e fisse per il piano intermedio della stazione e gli ascensori che condurranno direttamente alle banchine, assicurando un collegamento agevole e sicuro in entrata e uscita anche ai disabili motori e ipovedenti.

Al piano intermedio saranno posizionate le scale mobili e fisse per l’accesso alle banchine insieme ai locali tecnici per il funzionamento della linea. Al di sotto delle banchine saranno collocati ulteriori locali tecnici.
La fermata permetterà l’interscambio con la stazione ferroviaria di Collegno attraverso un percorso pedonale di circa trecento metri in fase di progettazione da parte dell’amministrazione comunale.

Il tratto in galleria corrispondente alla stazione Certosa sarà realizzato utilizzando la tecnica di scavo a foro cieco.

AVANZAMENTO LAVORI

%

SPOSTAMENTO SOTTOSERVIZI

(utenze gas, luce, fognature…)

Ultimato

%

OPERE CIVILI AL RUSTICO

(struttura della stazione in cemento armato)

Ultimate le attività di bonifica ambientale, sono in corso le attività di realizzazione delle opere civili. 

%

FINITURE ARCHITETTONICHE E IMPIANTI

(rivestimenti a parete, pavimenti, scale mobili, ascensori, illuminazione, impianti per movimentazione treni…)

AVANZAMENTO LAVORI COMPLESSIVO

  • 3% 3%